16 Febbraio 2018
schermata 2018-02-17 alle 09.39.22

Dal Magazine LifeStyle - Gabin Doppia Esclamazione

Qualità, ricerca e innovazione nel pieno rispetto per la materia prima trasformata in cibo per il corpo e per l’anima.

 

Dopo le aperture nel cuore di Udine e Padova che hanno affiancato il primo corner di Pasian di Prato, l’apprezzato brand friulano ha aperto un nuovo ristorante nell’arteria commerciale di Udine Nord con uno spazio ancora più ampio e una scelta ancora più appetitosa.

Nei piatti la ricercatezza, quel tocco gourmet e la qualità dei prodotti, in grado di fare la differenza nel mondo della ristorazione e accontentare anche i palati più esigenti. Le specialità proposte sono il risultato dello spirito di ricerca dello chef Andrea Gabin, della sua curiosità, del rispetto che esprime per la materia prima trasformata in cibo per il corpo e per l’anima.

“Il nostro percorso prosegue all’insegna della qualità e dell’innovazione che sono gli ingredienti distintivi dei nostri ristoranti -  ci racconta lo chef Andrea Gabin -. La nostra è una cucina di sperimentazione dove gli elementi classici si uniscono a nuove suggestioni e a una costante ricerca sulla materia prima. La genuinità, l’accuratezza nelle preparazioni e la fantasia sono alla base delle nostre ricette, sempre di elevata qualità sensoriale e nutrizionale, per offrire delle indimenticabili esperienze di gusto”.

 

Il Ristorante di Reana del Rojale – il palcoscenico del gourmet

Un concentrato di qualità, design e prestazioni: qui la tecnologia si unisce alla domotica più avanzata. Luoghi aperti, spaziosi, luminosi caratterizzati da un design moderno e minimalista, dove l’alchimia dei saperi e dei sapori diventa spettacolo vivo, anima del ristorante.

Al centro una cucina moderna e tecnologica in un laboratorio che diventa il palcoscenico e l’anima del locale. Realizzata con Electrolux Professional, mette a disposizione della squadra guidata da Andrea Gabin quanto di meglio le nuove tecnologie di preparazione del cibo possano offrire. Con i suoi 180 coperti indoor e 60 outdoor il locale offre una rinnovata e ancora più articolata proposta: dalle rielaborazioni d’autore della classica pizza napoletana come il Cornicione, preparato con farine biologiche macinate a pietra con grani italiani, alla Alta&Farcita, ai primi piatti con pasta fresca trafilata al bronzo preparata nel laboratorio interno con un impasto di farine italiane biologiche e ai secondi a base di carne, pesce e vegetariani, fantasiose insalate oltre che a prelibati Roll, Sandwich, Burger e Dolci.

 

L’architettura

Armonizzazione e flessibilità sono i principi che hanno guidato le scelte architettoniche: immagini e piante aromatiche posizionate su griglie verticali narrano e coinvolgono l’intero spazio conviviale fino ad espandersi all’esterno, attraverso le strutture che ospitano il dehor.

Diversi gli scenari : dal convivio centrale con due serie di tavoli che si avvicinano e creano condivisione, allo spazio dedicato alle famiglie, ai micro-universi per le coppie con moduli da due, alle mono-postazioni con comodi sgabelli al bancone del bar, per chi è da solo o desidera un pasto rapido. Ma c’è anche la lounge-food, uno spazio pensato per stimolare il dialogo e la piacevolezza di dedicarsi un momento di relax.

Le sedute Overdryed chair realizzate per Diesel, prodotte da Moroso, sono state personalizzate in esclusiva per questo progetto.